Cosmesi naturale

Dentifricio fai da te con bicarbonato e olio di cocco

Dentifricio con olio di cocco e bicarbonato

 

Un dentifricio semplicissimo con soli 3 ingredienti, sano, economico, efficace, ecologico.

Sapete che i dentifrici e i colluttori in commercio, quelli che si trovano comunemente nei supermercati, contengono sostanze che non fanno bene per niente, nè a noi nè all’ambiente? Sostanze tossiche, spesso derivate dal petrolio, che oltre ad avere effetti collaterali sulla nostra salute causano problemi proprio ai denti? In rete trovate molte informazioni al riguardo e non mi dilungo.
Esistono dei metodi, per lavarsi i denti, molto semplici.
Uno di questi è l’oil pulling, cioè sciacquarsi la bocca a lungo (almeno 20 minuti) facendo movimenti molto energici con olio di cocco o olio di sesamo, che sono antibatterici. Un altro è ancora più semplice: basta sciacquarsi la bocca con acqua e sale integrale.
Altri ingredienti che si possono usare per gli sciacqui sono l’argilla (sia bianca che verde), il bicarbonato, l’olio essenziale di tea tree (antibatterico naturale) e di menta.
Se proprio vogliamo un dentifricio, questo che ho provato a fare è a base di olio di cocco (che in casa mia non manca mai perchè lo si usa per tantissime cose) e bicarbonato. Non ha un sapore buonissimo, ma neppure terribile.

 


Dentifricio con olio di cocco e bicarbonato

2 cucchiai di olio di cocco (meglio se vergine e bio)
1 cucchiaio di bicarbonato
1/2 gocce di olio essenziale di tea tree (melaleuca)

Semplicemente si mischia tutto bene (se l’olio di cocco è solido basta mettere pochi minuti il vasetto dentro un recipiente co acqua calda). Poi si mette in un vasetto, se è inverno tenderà ad indurirsi, si conserva a lungo a temperatura ambiente. Se ne toglie mezzo cucchiaino per lavarsi i denti, ed è tutto.
Si può usare anche olio essenziale di menta, salvia, arancio.


Questo dentifricio può essere utilizzato anche come pappetta sbiancadenti da tenere in posa, se si ha la pazienza, cioè si spalma sui denti e poi si sta un minuto a denti aperti e poi 2 minuti a bocca chiusa, poi si sciacqua.
Invece dell’olio di cocco si può anche utilizzare il gel di aloe.

Provate e poi fatemi sapere! 🙂

 


Ho disattivato i commenti ma se vi va scrivetemi! Ho il vizio di rispondere.
In e-mail o nella pagina facebook.
Poi c’è la mia newsletter, la mando il 4 di ogni mese, ci si iscrive QUI e ci si disiscrive quando si vuole.

You Might Also Like