Cosmesi naturale

Gel per capelli ai semi di lino

Gel per capelli ai semi di lino

 

Il gel per capelli ai semi di lino è una cosa che faccio da alcuni anni. Sano, veloce da fare ed economico.
La ricetta l’ho presa da questo libro che chi mi conosce conosce: Cosmesi naturale pratica di Francesca Marotta, scaricabile gratis pdf e acquistabile anche in formato cartaceo seguendo il link.
A volte non ci rendiamo conto che quello che mettiamo su pelle e capelli entra nel nostro organismo e ci intossica come quello che mangiamo, se non di più. Per questo mi piace usare cose che non solo sono naturali e non tossiche ma sono anche commestibili, se posso.

 


Gel per capelli ai semi di lino

1 cucchiaio stracolmo di semi di lino
200 ml circa di acqua (ma potete variare se lo volete più denso o più liquido)
il succo di mezzo limone

Si mettono la sera in un padellino i semi di lino a mollo nell’acqua e si lascia, coperto, tutta notte.
La mattina dopo si aggiunge il succo di mezzo limone, si porta a bollore, si fa bollire a fuoco basso 10 minuti, si lascia raffreddare, si filtra schiacciando bene, si mette in freezer negli stampini del ghiaccio e poi quando si è congelato in un sacchetto, basta ricordarsi di toglierne uno o due cubetti per usarlo quando si vuole.
Tutto qui.


 

Poi restano i semi di lino. Che si fa? Si buttano? Si, io a volte li ho buttati.
Ma si possono fare delle cialdine buonissime!
Ai semi avanzati (un cucchiaio stracolmo), che nel frattempo si sono gonfiati e poi sono stati bolliti per cui crudisti non sono, ho aggiunto un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva, un cucchiaio di semi di girasole e origano secco tritato. Ho fatto dei mucchiettini sulla carta forno e li ho schiacciati bene col retro del cucchiaino facendo delle cialdine tonde. Ho messo in forno a 100 gradi fino a quando son diventate croccanti.
Da provare con l’aggiunta di altro (mandorle tritate, pomodori secchi).

 


Ho disattivato i commenti ma se vi va scrivetemi! Ho il vizio di rispondere.
In e-mail o nella nuova pagina facebook.
Poi c’è la mia newsletter, la mando il 4 di ogni mese, ci si iscrive QUI e ci si disiscrive quando si vuole.

You Might Also Like

  • Morrigan
    28 ottobre 2015 at 10:04

    Provo a rifarlo 🙂

    • stella
      28 ottobre 2015 at 10:41

      ok 🙂

  • marzia
    5 novembre 2015 at 18:21

    sei una miniera di sorprese!!!
    ma spiegami, poi lo usi proprio come un gel , per definire le ciocche?
    e poi si toglie con una spazzolata?
    e scommetto che non secca i capelli come quello industriale?
    da provare, da provare
    ciao

    • stella
      5 novembre 2015 at 19:31

      si, soprattutto se lo fai con meno acqua ti definisce le ciocche, come lo uso io è un po’ liquido soprattutto evita il crespo e poi li nutre invece di rovinarli, lo metto da bagnati e poi asciugo col diffusore, si può usare anche da asciutti, prova dai poi dimmi, ciao