CREARE CONTENUTI

Le immagini per il sito web

Le immagini per il sito web

 

Cosa fotografare per il tuo sito, come creare e ottimizzare immagini per sito web, dove trovare immagini gratis per uso commerciale da utilizzare per il tuo sito web: questo post parla di questo.

 

Si parlava di scrivere i testi per il sito web, ma quanto sono importanti le immagini?
Le persone scannerizzano la pagina, la guardano così velocemente che spesso l’idea che se ne fanno dipende unicamente dalla grafica, dai colori, dalla prima immagine che vedono, dal titolo.

Quando si costruisce un sito web per parlare del proprio lavoro le immagini sono fondamentali, può capitare di non averle e i casi sono due: hai un’attività che è molto fotografabile ma non hai le immagini oppure hai un’attività che non è fotografabile.

Nel primo caso è semplice: fotografa tutto quello che puoi fotografare.

COSA FOTOGRAFARE PER IL SITO WEB

  • La tua azienda in tutti i suoi aspetti (interni, esterni, gente che lavora, particolari dell’arredo o della segnaletica col logo, produzione, mani che lavorano, attrezzature, ecc…).
  • I tuoi prodotti in tutti i loro aspetti (particolari, diverse angolazioni, varianti di colori, ecc…) per ogni prodotto ma anche eventualmente in gruppo per argomento, colore o categoria.
  • I lavori che hai realizzato nel caso tu ti occupi di progettazione.
  • Se offri dei servizi di tipo turistico (hotel, ristoranti, bar, ecc…) o servizi commerciali (negozi, palestre, centri di estetica, parrucchieri, ecc…) cioè se hai un luogo fisico dove offri servizi, fotografa nei particolari il tuo locale, deve sembrare di essere lì. Fotografa anche i dintorni, soprattutto se sei in una zona turistica.
  • Se hai un’attività creativa fotografa quello che ti ispira, che è attinente al tuo lavoro, o che pensi comunque possa piacere al tuo target ideale, per esempio panorami, particolari dei colori della natura, contrasti metropolitani, gente, cose.

Mi stupisce sempre che le persone non abbiano foto del lavoro che fanno.
In un’epoca in cui fotografare è quasi gratis e non abbiamo più neppure bisogno di avere una macchina fotografica, in un’epoca in cui ovunque vedi qualcuno che si fa un selfie, chi lavora non prova quasi mai l’esigenza di documentare quello che fa, di avere delle belle immagini del suo negozio, del suo ristorante, dei lavori che ha realizzato, dei suoi prodotti.
In tanti anni di siti mi è capitato raramente che i clienti avessero delle foto adatte, ma come puoi pensare che le persone capiscano che lavoro fai se non glielo mostri?

2 CONSIGLI SU COME FOTOGRAFARE

Se vuoi fare delle foto che vadano bene per il sito (ma anche se ti affidi ad un fotografo) ci sono degli accorgimenti per fare in modo che siano efficaci graficamente, per facilitare il lavoro del web designer e per avere una migliore comunicazione (non solo per il sito).

  • Fotografa sia in orizzontale che in verticale lo stesso soggetto (capita di dire ah bella peccato che non è orizzontale) e fai in modo che le foto siano adatte ad essere tagliate in diversi formati, quadrato, panoramico (fotografando più da lontano). Sperimenta anche inquadrature oblique ma senza esagerare (fai sempre diverse varianti).
  • Fotografa tutto, anche cose che possono sembrare insignificanti (la maniglia della porta, il numero della camera, un oggetto con cui lavori) e fotografa particolari che possono avere una valenza grafica (il tessuto, un prato, il pavimento in legno).
  • Crea un tuo stile e mantieni coerenza, cioè scegli, come per i testi, un tuo “tono di voce” in base anche al tuo target: cosa vuoi comunicare? come vuoi che si sentano le persone guardando le tue immagini? i colori, i soggetti, il contrasto, il calore o la freddezza, le tipologie di taglio, tutto serve ad emozionare e informare.

E se fotografi un panorama raddrizza l’orizzonte! 😉

 

Una bella fotografia racconta una storia, rivela un luogo, un evento, uno stato d’animo, è più potente di pagine e pagine scritte.
(Isabel Allende)

 

Non entro in dettagli che riguardano la fotografia perché non mi competono, ma ho visto foto fatte da perfetti dilettanti molto più belle ed efficaci di foto fatte da fotografi professionisti, a volte conta più l’occhio per l’inquadratura e la luce giusta che qualunque altra cosa. Il consiglio è comunque quello di affidarsi, se si ha il budget, a professionisti che possano collaborare con chi fa il sito.

PRENDERE FOTO ONLINE LEGALMENTE

Nel secondo caso (un lavoro poco fotografabile) potresti anche avere un sito senza immagini, in teoria.
Ci sono anche siti così. Di informazione, per esempio, di professionisti che fanno dei lavori tecnici poco fotografabili (commercialisti, avvocati, copywriter, anche il mio lavoro per esempio è poco fotografabile).
Io però credo che delle belle immagini siano sempre piacevoli in un sito e allora anche per questo blog ho scelto di usarne una per ogni post e di prenderle da un sito che offre le immagini gratis anche per uso commerciale.
A volte potrebbero sembrare poco attinenti ma c’è chi dice che tra una immagine brutta attinente e una immagine bella poco attinente è meglio la seconda e io concordo.

Cosa significa uso commerciale

Uso commerciale significa che le tue immagini sono utilizzate a scopo di vendita, di marketing, di comunicazione aziendale, in internet ma anche per la carta stampata.
L’immagine che si trova online può essere esente da diritti (royalty free), coperta da copyright, o può avere una creative commons licence, che sono diversi tipi di licenze di condivisione.
Ma sull’argomento copyright, copyleft e commons licence farò dei post specifici.
Se si trova una foto in internet, prima di usarla, bisogna sempre informarsi, e dato che spesso non è semplice risalire all’autore e ai diritti legati all’immagine, meglio affidarsi a siti appositi.
Se la si vuole usare per uso commerciale ma a mio parere anche se la si vuole usare in generale.
Cosa si intende per uso personale?
Nessuno verrà mai a sapere che hai stampato una sua immagine trovata in Google per appenderla in cucina, ma nel web è diverso. Mettendo la tua immagine in rete ne permetti la condivisione, la diffusione, e se non citi l’autore, non metti il link, non hai chiesto il permesso, a mio parere online non puoi utilizzarla neppure se non ne fai un uso commerciale.
Ma dove si prendono le immagini, non solo foto ma anche grafica e icone, in internet, gratis?
Si possono cercare in Google andando in “ricerca avanzata” e scegliendo nell’ultima voce in basso diritti di utilizzo “risultati utilizzabili, condivisibili o modificabili liberamente, anche a scopo commerciale” ma la cosa più semplice è utilizzare direttamente i siti che le immagini le regalano, come faccio io per questo blog.

3 siti dove prendere gratis le immagini per il sito web

unsplash.com
Il sito che uso io. Le immagini si possono utilizzare sia per uso commerciale che non commerciale senza chiedere il permesso, l’attribuzione è gradita se possibile ma non obbligatoria. Si possono scaricare anche senza loggarsi e ci sono molte immagini, di qualità. In inglese.

pexels.com
Anche in italiano, compare la pubblicità di Adobe Stock ma le immagini si possono scaricare liberamente anche senza loggarsi. Consentito l’uso libero nel sito e la modifica anche senza attribuzione, non è consentito invece vendere le immagini o metterci sopra il proprio logo.

pixabay.com
Simile al precedente, anche in italiano, permette l’uso commerciale libero anche senza attribuzione. Vengono visualizzate anche immagini sponsorizzate di Shutterstock (sito che le immagini le vende). Si possono scaricare anche senza login.

Ce ne sono molti altri. Questi sono quelli che io preferisco.

Poi ci sono siti che le immagini le vendono, anche a prezzi bassi. Io uso 123rf.com ma ce ne sono molti.
A volte, se si cercano immagini di tipo particolare o di argomento specifico, non è semplice trovarle e nei siti dove si pagano c’è più scelta, possono costare anche solo un paio di euro se servono a bassa risoluzione da usare solo per il sito.
In tutti i siti si possono anche trovare, oltre alle foto, immagini vettoriali e video.

COME SI OTTIMIZZANO LE IMMAGINI PER IL SITO WEB

Le immagini da inserire nel sito devono avere la dimensione giusta ed essere ottimizzate perché non siano troppo pesanti da caricare.
La dimensione giusta dipende da dove vanno posizionate le foto e nel caso del blog dal template. Se abbiamo per esempio una galleria in home page con le foto che prendono il 100% di larghezza dello schermo dobbiamo tener conto degli schermi ad alta risoluzione, io di solito nei siti le uso di larghezza 2100px (72dpi).
Se invece le immagini vanno posizionate in uno spazio di testo, possono bastare anche larghe 1000px.
Si possono ottimizzare in photoshop quando si modifica e salva l’immagine (ci sono diverse opzioni, se si sceglie media anzichè alta l’immagine è più leggera) oppure si possono usare programmi gratuiti online, io uso JPEG optimizer (togliete resize photo per mantenere le dimensioni giuste).
Per le png c’è TinyPNG (il png è un formato che si usa prevalentemente per la grafica di piccole dimensioni, il logo per esempio, per le foto si usa jpg).

Che tipo di immagini utilizzi nel tuo sito? Preferisci foto tue o prendi immagini online? Questo post ti è stato utile?

[ Photo by Alexander Andrews on Unsplash ]

 


 

Vuoi ricevere la mia newsletter mensile o iscriverti alla mia lista WhatsApp? ISCRIVITI QUI
Avrai un work-book in regalo: “le 9 domande fondamentali”, che ti sarà molto utile se vuoi avere un sito internet ma non sai da che parte cominciare, e riceverai informazioni, consigli, offerte riservate.

Hai bisogno di aiuto per il tuo sito web o blog? Comincia con la mia CONSULENZA ONLINE GRATUITA.

 


You Might Also Like