Pasta, riso e cereali

Insalata di miglio con pomodorini secchi, verza, pinoli, ceci

Insalata di miglio con ceci, pomodorini secchi, pinoli, verza

 

Del semplice miglio cotto ad assorbimento che poi potete condire come volete. Io ho aggiunto della verza cotta in padella con olio e sale, dei pomodorini secchi reidratati, ceci cotti, pinoli tostati.
Un piatto unico completo perfetto anche da portarsi in giro in un vasetto, al lavoro per la pausa pranzo, ma anche da servire in bicchierini ad un buffet, perchè no.

La consistenza e la grandezza del miglio è simile a quella del couscous, i tempi di cottura sono veloci, ci mette solo venti minuti e io uso la mia wonderbag per cui lo cuocio 5 minuti e poi lo lascio mezza giornata a cuocersi da solo nella borsadellemeraviglie 🙂

Il miglio è buonissimo, soprattutto questo che è stato coltivato in una azienda che conosco bene, Cascina Bosco a Nicorvo (PV), ve ne ho parlato in un post pi di un anno fa quando sono andata a trovare Ilena e la sua famiglia. A dicembre ho comprato da loro miglio e riso integrale Rosa Marchetti e sono entrambi buonissimi. Niente a che vedere col riso o miglio che trovate nei negozi, anche biologici, normalmente. Basta sentirne il profumo e assaggiarlo senza condimento per accorgersi della differenza.

Le piccole aziende biologiche non si limitano a coltivare dei prodotti in modo naturale, fanno un grande lavoro di tutela del territorio, dell’ecosistema, della biodiversità.

Fannno un lavoro culturale di sensibilizzazione con corsi, collaborazioni. Seguite Cascina Bosco nella loro pagina facebook e ve ne renderete conto da soli. Acquistare da loro va oltre il semplice acquisto per avere cibo sano (già di per sè importante), è molto di più.

Il miglio è un alimento molto salutare che andrebbe rivalutato. Senza glutine, contiene sali minerali tra cui ferro, magnesio, silicio, potassio e calcio; aminoacidi facilmente assimilabili e vitamine del gruppo A, B, E.
Per mantenerne intatte le proprietà del miglio lo si cuoce ad assorbimento, una parte di miglio per due parti di acqua, a fuoco basso, per una ventina di minuti in modo che assorba tutta l’acqua e si gonfi. Lo si può anche fare come il risotto, c’è chi lo chiama migliotto, cioè cuocerlo ad assorbimento facendo prima un soffritto e aggiungendo poi acqua bollente o brodo fino a cottura.
Essendo ricco di amido il miglio raffreddandosi tende a compattarsi e questo lo rende adatto per sformati, polpette, burger.

 


Insalata di miglio con pomodori secchi, verza, pinoli, ceci

200 g di miglio

un vasetto di ceci cotti
4/5 pomodori secchi
qualche foglia di verza
una manciata di pinoli

olio, aglio, sale, pepe

La mattina ho messo in pentola circa 3/4 di tazza di miglio e il doppio di volume di acqua. Ho cotto 10 minuti e poi lasciato nella wonder bag. Se non l’avete cuocete una ventina di minuti fino ad assorbimento.
Ho cotto una decina di minuti in padella la verza tagliata a pezzetti, con olio extra vergine d’oliva, aglio schiacciato, sale e pepe e tenuto da parte.
Ho messo a mollo i pomodorini secchi (al naturale) in acqua calda per un’oretta.
Ho poi condito il miglio cotto con i ceci, la verza, i pomodorini e i pinoli.
Non ho aggiunto altro ma potete aggiustare di sale o aggiungere olio extra vergine d’oliva.


Si può condire il miglio davvero in tanti modi, io ho usato quello che avevo e l’ho usato a freddo ma si può condire caldo e sbizzarrirsi. Fatemi sapere se il miglio vi piace, se lo fate spesso, se lo trovate buono, se conoscete qualcuno che lo produce vicino a voi.

C’È ANCHE IL PDF STAMPABILE E SCARICABILE!


Ho disattivato i commenti ma se vi va scrivetemi! Ho il vizio di rispondere.
In e-mail o nella nuova pagina facebook.
Poi c’è la mia newsletter, la mando il 4 di ogni mese, ci si iscrive QUI e ci si disiscrive quando si vuole.

You Might Also Like