le belle aziende del futuro

La rete del BIO, piccole aziende biologiche con vendita diretta

La rete del BIO - piccole aziende biologiche

Un progetto che ho in mente da tanto tempo, appena nato.
Un sito che non è altro che un elenco di aziende, in pratica. Piccole, biologiche, anche non certificate ma di fatto, che vendano direttamente, a filiera corta, a chilometro zero, senza intermediari.

Quello che avrei voluto trovare in internet in questi anni e non ho trovato.

Dai, ditemi che è capitato anche a voi! Vorreste comprare biologico, locale, sano. Vorreste magari anche conoscere le persone che producono il vostro cibo, sapere come lavorano, sapere che hanno rispetto. Della terra, della Terra, degli animali e dell’uomo. Perchè comprare, soprattutto comprare cibo, è un atto vitale, sociale, perfino rivoluzionario.
Perchè noi siamo il cibo che mangiamo e la nostra società è, anche, il cibo che produce.
Ma non trovate le aziende, non in internet, non facilmente, non vicino.

Oppure state per partire per le vacanze, andrete in una zona piena di prodotti tipici (quale zona d’Italia non lo è), magari sarete in appartamento o in campeggio e avrete anche bisogno di prodotti freschi, vorreste sapere dove comprare cibo sano, dove acquistare qualcosa di buono da portare a casa come ricordo, cercate di partire informati, cercate in internet.
E non trovate niente, o quasi. Non facilmente.

Poi si scopre che le aziende ci sono, ma non sono in internet, e se ci sono hanno un sito che nei motori di ricerca non compare quindi è come se non ci fossero, oppure hanno solo una pagina facebook ma facebook mostra in modo bizzarro quello che vuole lui e magari anche lì non ci sono informazioni chiare.
Ci ho messo anni per trovare le piccole aziende biologiche intorno a me.
Una l’ho trovata in un giornalino cartaceo, un’altra perchè me ne ha parlato casualmente una cliente, un’altra perchè ho trovato un volantino in un’altra azienda, un’altra in internet, dopo aver fatto giri immensi, nell’elenco di fornitori di un gas.
Abbiamo tutti voglia di fare la caccia al tesoro per fare la spesa? E ne abbiamo il tempo?
Io credo di no. Vogliamo informazioni chiare, vogliamo trovarle velocemente, vogliamo che la rete virtuale rispecchi quella reale il più possibile, se no si perde proprio il senso della rete stessa.

La rete del BIO serve a questo, vuole essere utile a chi compra e a chi vende.

Perchè poi ci sono le aziende, che neppure loro hanno tempo da perdere, spesso hanno poche risorse da destinare a internet, a volte neppure ci pensano ed è un peccato, perchè meriterebbero di più; più visibilità in internet, più clienti adatti a loro, più valorizzazione. Perchè sono aziende che spesso non si limitano a produrre cibo ma tutelano il territorio e la biodiversità, fanno cultura e istruzione, rispettano l’ambiente.

La rete del BIO vuole dare spazio a tante piccole aziende biologiche, in tutta Italia. Vuole andarle a scovare grazie ad una rete di segnalazioni. Vuole essere una rete fatta di persone.

Le aziende segnalate verranno inserite gratuitamente e sono tutte benvenute, se sono bio.
Avranno poi la possibilità di avere un loro spazio nella rete per mostrarsi al meglio con la loro storia, le loro immagini e i loro prodotti. Uno spazio che è vetrina e anche minisito. Che può essere utilizzato autonomamente ma con tutti i vantaggi dell’essere collegato ad una grande rete.

Chiunque può contribuire segnalando le aziende che conosce personalmente.
E per i blogger, soprattutto foodblogger, ma non solo, ho in mente una collaborazione speciale.
Mi date una mano?
Il sito è www.piccole-aziende-biologiche.com.

La rete del BIO - piccole aziende biologiche

La rete del BIO
sitopagina facebooke-mail

You Might Also Like