Torte salate, burger, polpette

Polpette di okara di mandorle

Polpette di okara di mandorle

 

Polpette fatte con l’okara, che è lo scarto che rimane quando si fa il latte di mandorle.
Si possono variare in tanti modi, usando diversi tipi di verdure, spezie, erbette, secondo la stagione e i propri gusti.

 


Polpette di okara di mandorle

l’okara che rimane dal latte di 200 g di mandorle
1 cipolla piccola
1 zucchina piccola
olio extra vergine d’oliva
un pomodoro secco al naturale
semi di finocchio tritati
peperoncino
aneto fresco tritato (o prezzemolo o coriandolo)
2 cucchiai di lievito alimentare in scaglie
farina di ceci

Ho messo in padella con l’olio la cipolla e la zucchina tagliate a dadini, aggiunto sale, peperoncino, semi di finocchio. Ho cotto 5 minuti aggiungendo poca acqua.
Ho schiacciato grossolanamente e aggiunto l’okara, il lievito, l’aneto fresco tritato e infine la farina di ceci, non molta, le ho lasciate morbide.
Ho fatto le palline e le ho passate nella farina di ceci ma meglio evitare perchè tende a rimanere cruda.
Le ho cotte in forno a 175 gradi fino a leggera doratura.


Le dosi sono indicative, si possono variare verdure, spezie, erbette.
Sconsiglio la cottura in padella perchè rischiano di rompersi.
Sono vegan e senza glutine.

C’È ANCHE IL PDF STAMPABILE E SCARICABILE!


Ho disattivato i commenti ma se vi va scrivetemi! Ho il vizio di rispondere.
In e-mail o nella nuova pagina facebook.
Poi c’è la mia newsletter, la mando il 4 di ogni mese, ci si iscrive QUI e ci si disiscrive quando si vuole.

You Might Also Like