le belle aziende del futuro

Tè verde biologico in foglia

Il mio tè verde in foglia cinese biologico

Vi presento il mio tè verde biologico in foglia. Viene da una montagna della Cina patrimonio dell’Unesco, è raccolto e lavorato a mano ed è buonissimo. Si chiama Tian Mu Quing Ding o Tian Mu Yun Wu e lo trovate qui, da Acilia. Tian Mu è la montagna dove viene coltivato.

Quando 3 anni fa ho cambiato alimentazione passando a un’alimentazione sempre tendenzialmente vegana ma più crudista ho eliminato anche il tè che bevevo tutte le mattine, che era questo.
L’ho fatto per eliminare completamente la teina e anche perchè ho preso l’abitudine di mangiare solo frutta la mattina: appena alzata spremuta di limone e poi di altri agrumi secondo la stagione, poi altra frutta fino al pomeriggio.
Negli ultimi mesi ho ricominciato a bere il tè ma lo bevo il pomeriggio. Contiene poca teina e lo si può bere anche se come me si è molto sensibili alla caffeina (mi basta un niente per avere tachicardia).

Il tè in foglia è un mondo a parte rispetto ai tè in bustina. Quando si comincia a bere un tè in foglia non si riesce più a bere l’altro tè, quello che magari si è sempre bevuto, anche quello che pur essendo in bustina ci sembrava di qualità. Io, in particolare, non amo più il tè nero che per me ha un sapore troppo forte e oltretutto ha perso tutte o quasi le proprietà nutritive e curative con la fermentazione, preferisco il tè verde con quel saaporino delicato di erba fresca 🙂

Ho conosciuto il mondo del tè in foglia, come molte altre cose, grazie ai blog.
La prima volta che ho sentito parlare di Acilia come appassionata esperta di tè è stato in un blog anni fa. Acilia ha cominciato, anche lei, con un blog, Insieme a tè, dove parlava, appunto, della sua passione per il tè. Poi ha anche cominciato ad importare tè e venderlo on-line e al blog ha abbinato l’e-commerce e ho cominciato a comprare il tè da lei, perchè nei negozi il tè in foglia di solito non si trova, neppure nei negozi bio, lo si trova solo in rarissimi negozi specializzati o sale da tè o più facilmente on-line.

Acilia l’ho poi conosciuta personalmente a Bergamo in una sala da tè qualche anno fa dove ha tenuto un piccolo corso sui tè verdi in foglia giapponesi in una serata con degustazione molto interessante.
Ho provato diversi suoi tè nel corso degli anni, ma il mio preferito è questo.
Non è giapponese ma cinese, ha un sapore molto delicato ma ricco e particolare, è bio ed ha un prezzo, rispetto ai tè giapponesi, che gli permette di essere un tè quotidiano tranquillamente.

Il tè verde in foglia è un tè che va conosciuto prima di essere utilizzato, perchè l’infusione va fatta nel modo giusto se no si rischia di rovinarlo e di non apprezzarlo; va fatta con acqua leggera, alla giusta temperatura e col giusto tempo.
Si possono fare anche due infusioni o addirittura tre e si può anche preparare a freddo (informazioni dettagliate nella scheda prodotto). Sulle confezioni ci sono le indicazioni, perchè ogni tè ha i suoi tempi e la sua temperatura.
Ovviamente non ci va aggiunto assolutamente niente! Scordatevi zucchero, limone o latte! 🙂

Il tè verde è un alimento ricco di proprietà terapeutiche, perchè non essendo fermentato mantiene tutte le qualità della pianta, è antinfiammatorio, rinforza le difese immunitarie e contiene vitamine, minerali e oligoelementi (info particolareggiate qui).

Vi ho parlato solo del mio tè verde cinese, ma nello shop ci sono tè di vario tipo (neri, verdi, bianchi, oolong, puerth, aromatizzati), tè di diversa provenienza (cinese, giapponese, indiana…), infusi, accessori (l’indispensabile termometro, tazze, bellissime teiere di ghisa) e anche idee regalo.


Purtroppo a fine 2016 Acilia ha chiuso il suo e-shop.
Se siete interessati al tè di qualità questi sono 4 indirizzi che lei stessa mi ha consigliato:
www.essenzadelthe.it
www.terzaluna.com
www.teeteiere.it
www.biblioteq.it

You Might Also Like

  • Ale
    12 marzo 2017 at 14:11

    Ho provato a cercare il tè per acquistarlo ma non c’è più e-shop! Mi puoi aiutare?
    Leggo sempre tuo blog anche se scrivo poco. Un abbraccio.

    • stella
      12 marzo 2017 at 16:39

      Si, Ale, Acilia ha chiuso. Dispiace molto anche a me.
      Ho modificato il post e inserito 4 indirizzi di e-commerce che Acilia mi ha consigliato